Voglio un sito

“Voglio un sito”

“Voglio un sito” è il dialogo immaginario tra una fioraia e un web designer, che fa notare quante complessità esistono dietro l’apparente semplicità di un sito web.

Siti web e gabinetti

Tutti noi ogni giorno visitiamo siti web per i motivi più disparati: ci informiamo, ci iscriviamo, ci divertiamo, ci confrontiamo, ci confessiamo, ci gratifichiamo. Qualche volta ci arrabbiamo o ci […]

C’era una volta un ristorante…

C’era una volta  ristorante con camere chiamato: “La Tavola Imbandita”. Era un ristorante di campagna un po’ defilato, con annessa locanda. Era frequentato in momenti e circostanze diverse da vari […]

Genitori sull’orlo di una crisi di nervi

Fare i genitori è sempre stato un mestiere difficile, ma con l’avvento della rivoluzione digitale si aggiungono nuove preoccupazioni. Così, chi deve guidare i minori a navigare sicuri nella Rete […]

Ada e il calcolatore

Ada, a che serve il calcolatore?

Questo è un dialogo immaginario sull’origine del calcolatore. La versione originale è stata scritta in inglese con il titolo.  “What is a computer for, Milady?” 1840, Ockham Park, la residenza […]

Articoli Recenti

"Voglio un sito"

"Voglio un sito"

"Voglio un sito" è il dialogo immaginario tra una fioraia e un web designer, che fa notare quante complessità esistono dietro l'apparente semplicità di un sito web. Personaggi di "Voglio un[...]
Margaret Hamilton e la Luna

Margaret Hamilton e la Luna

A cinquant'anni dallo sbarco sulla Luna ricordiamo che, se due uomini passeggiarono per primi sul satellite, il merito fu anche di una donna, Margaret Hamilton. Chi era Margaret Hamilton Matematica americana, era[...]
Un navigatore per due

Un navigatore per due

L'amore è una cosa meravigliosa, la vita a due un percorso ad ostacoli, soprattutto quando ci si trova a viaggiare insieme sotto la guida di un navigatore. Infatti, promettersi amore[...]